Essere spudorati

Vorrei lanciare una provocazione.
Partiamo dall’idea che abbiamo dell’essere spudorati: cosa vuol dire essere spudorati?

spudorato agg. [dal lat. tardo expudoratus, der. di pudor -oris «pudore» col pref. ex- indicante privazione, mancanza]. – Che non ha e non mostra alcun pudore o ritegno nel comportarsi in modo scorretto e disonesto; più genericam., che non sente vergogna di quello che dice o fa: ragazzi s.; donna s.; siete degli s. mentitori; anche come sost.: non fare lo s., riconosci almeno i tuoi torti; quello s. non metterà più piede in casa mia!; per estens.: questa è una s. menzogna; non subirò i suoi s. ricatti. ◆ Avv. spudorataménte, in modo spudorato, senza pudore o ritegno: mentire, negare spudoratamente; continua a giurare spudoratamente di non conoscere quell’uomo.

Che connotazione diamo a questa parola? Cosa proviamo in presenza di una persona spudorata? Come la giudichiamo? E come ci sentiamo se a nostra volta ci comportiamo da spudorati?

Perché essere spudorati è associato al comportarsi in modo scorretto e disonesto?
Perché, se uno non sente vergogna di quello che dice o che fa, deve sentirsi in colpa, deve sentirsi sporco e non sentirsi invece degno di provare e sentire quello che sente?
Chi è che si comporta in maniera scorretta è disonesta? Sono io che mi comporto in maniera spudorata o tu che mi giudichi?
Si può essere spudoratamente consapevoli? Cosa vuol dire essere spudoratamente consapevoli o consapevolmente spudorati?

Penso che essere consapevolmente spudorati voglia dire essere liberi da ogni costrizione, limite, giudizio, sega mentale. Voglia dire anche essere liberi anche dall’Ego ed essere consapevoli di essere in uno spazio di pienezza e di amore, di non provare vergogna nel sentire quello che stiamo vivendo e di avere il coraggio di affermare quello che siamo.

Per realizzare i propri sogni occorre essere spudoratamente consapevoli.
Il sole si sente forse in colpa o si fa domande per il fatto di risplendere e scaldare la terra? È così, semplicemente spudorato

Tratto da “I miei pensieri” di Dharma

DOve SIamo

Via Quintavalla 20
43044 Collecchio (PR)

I NOSTRI RECAPITI

Andrea Ditadi:   3292656801

T. Matteo Fanti: 3283438771

Scroll to Top