Il Bodyscan nella Mindfulness

Il bodyscan è uno strumento che viene utilizzato all’interno della pratica di Mindfulness.

Letteralmente significa “scansione del corpo” e consiste nello spostare gradualmente e deliberatamente l’attenzione e la consapevolezza sulle diverse parti del nostro corpo.

Nonostante si tratti di una pratica piuttosto semplice da effettuare, soprattutto se l’esplorazione viene guidata da un facilitatore, ci sono alcuni elementi da considerare e che rendono il bodyscan uno strumento molto particolare e di grande valore.

Innanzitutto, la parola chiave del bodyscan è: “sentire”.

E’ un invito a sentire quello che c’è senza dover fare alcuna induzione; va benissimo infatti quello che sentiamo e che osserviamo nel suo essere ed eventualmente nella trasformazione che può avvenire durante la sessione.

Il bodyscan non si basa sul verbo “visualizza”, che è induttivo; non si tratta quindi di evocare durante la pratica immagini simboliche in grado di facilitare sensazioni positive, ma di imparare semplicemente ad ascoltare le sensazioni del corpo, che è alla base della pratica di Mindfulness.

Si tratta quindi di osservare le diverse parti del corpo, partendo dalla testa e passando per la gola, il cuore e il punto di contatto con il cuscino dove stiamo seduti, ascoltando le sensazioni che ci arrivano in quel momento e che possono essere positive o magari anche di leggero dolore o fastidio.

Alla base, si tratta di imparare ad “essere con quello che c’è”, anche con il “non lo capisco”; a volte possono salire delle emozioni che non sappiamo a cosa associare e qualche volta ci sentiamo infatti confusi e non riusciamo a prendere una decisione. Oppure non riusciamo a sentire una parte del corpo, non ne percepiamo la forma e vitalità, come se questa non esistesse o ci fosse quasi estranea.

Si tratta infine di imparare ad esserci anche con le sensazioni che ci appaiono confuse o che non ci piacciono, poiché per l’appunto… ci sono; la loro accoglienza crea uno spazio neutro dove può poi emergere una maggiore chiarezza, e dal quale può avviarsi un processo di trasformazione.

Tullio Matteo Fanti

DOve SIamo

Via Quintavalla 20
43044 Collecchio (PR)

I NOSTRI RECAPITI

Andrea Ditadi:   3292656801

T. Matteo Fanti: 3283438771

Scroll to Top