"Who is in"

“Who is in” 

Per la prima volta, l’osservatore stesso diventa ciò che era osservato, il guardiano diventa la cosa guardata.
E tu sei arrivato a casa.”
 
Who is in è per chiedersi chi c’è dentro. Who is in è per ritrovarsi. una tecnica nella quale ti metti a cercare per trovare te stesso.
 
Questo è possibile farlo attraverso la tecnica dell’Inquiry, che permette di aprire e trovare la via.
Grazie ai due koan zen “Chi sono io?” e “Chi c’è dentro?”. Attraverso queste due domande esistenziali fondamentali potremmo trovare la direzione, dentro, e ci riporteranno a casa.
 
La meditazione attraverso un koan zen ha lo scopo di aiutare la persona a superare gli schemi di pensiero di ogni giorno per arrivare quindi ad una maggior comprensione delle cose.
Un Koan può porre domande o quesiti che tendono a resistere dalla soluzione dal pensiero razionale. Ci sono un gran numero di esempi di koan, tra cui il famoso: “Qual è il suono di una mano sola”, che a volte è proprio indicato come: “Qual è il suono di una mano.”

Dal punto di vista razionale o intellettuale, non è facile dare un senso a tale enigma. Qualcuno direbbe che il battito di una sola mano non produce alcun suono. La questione è allargare la mente uscendo dalle abituali consuetudini cercando di aggirare il pensiero intellettuale o realistico. Una volta in grado di guardare un Koan non come una questione a cui rispondere in modo razionale, è possibile avvicinarsi e trovare la propria risposta.
 
Con la pratica del “Who is in” andremo oltre quello che crediamo di essere, oltre le maschere e gli strati della personalità, per raggiungere il vero cuore del nostro essere, avendo l’esperienza diretta di chi siamo veramente e della realtà che ci circonda, in un lampo di consapevolezza che dissolve ogni separazione e condizionamento.
 
Tutto ciò che si è sempre cercato fuori e lontano, tutto quello che si è sempre rimandato a un altro tempo o che abbiamo proiettato su qualcun altro, è qui, ora, è sempre stato qui, è l’esperienza diretta dell’Essere, della non mente.
 
La pratica fondamentale dell’inquiry avviene davanti ad un partner, invece che in silenzio davanti ad un muro come succedeva anticamente nei monasteri zen. Il sostegno e la presenza della persona di fronte crea circolarità energetica e fa sì che il processo sia velocizzato.
 
Attraverso questa pratica potremmo riconnetterci e godere la nostra vera natura. Riposarsi nella propria dimora interiore è un’esperienza rilassante e piena di benessere e aiutarci a mantenere l’attenzione alle energie dentro di noi.
 
Questa pratica ci aiuta nella pratica della presenza consapevole, in modo che diventi un sostegno nella vita quotidiana.
 
In questa maniera svuotiamo il sistema corpo-mente da tutta la “spazzatura” per riscoprire il bene più prezioso che abbiamo: Noi stessi.
Mindfulness

“Who is in”

“Who is in” “Who is in”  Per la prima volta, l’osservatore stesso diventa ciò che era osservato, il guardiano diventa la cosa guardata.E tu sei

Leggi Tutto »
Mindfulness

Cerimonia del fuoco

Cerimonia del fuoco Sacro Havan healing for Mather Heart CERIMONIA DEL FUOCO SACRO (Agni Homa) La cerimonia del Fuoco Sacro (Agni Homa) è un rituale

Leggi Tutto »
Mindfulness

Pratiche del 25 agosto 2021

Continua l’appuntamento del mercoledì al parco Eridania
Cosa faremo oggi Mercoledì 25 Agosto 2021 sempre presso il parco il parco “Ex Eridania” di Parma.

Anche oggi anticipiamo l’orario di inizio alle ore 18.00
Il punto di ritrovo sarà nella parte del parco dove abbiamo fatto l’incontro l’altra volta (a fianco delle vasche delle ninfee sotto alla protezione degli alberi) visto che ci sono previsioni del tempo sereno,
Rimane sempre a disposizione il gazebo in caso di qualche temporale estivo che si trova vicino al chiosco bar (subito dopo l’entrata da viale Barilla/Liguria – vedi freccia rossa)
https://goo.gl/maps/a14xrPWrCh29jpdt5
E’ consigliato un abbigliamento comodo e portate con voi un tappetino ed eventualmente un cuscino per stare seduti in modo più comodo.

Leggi Tutto »
DOve SIamo

Via Quintavalla 20
43044 Collecchio (PR)

I NOSTRI RECAPITI

Andrea Ditadi:   3292656801

T. Matteo Fanti: 3283438771

Scroll to Top